Perche’ la realizzazione di un sito e-commerce è fondamentale per le aziende?

I dati lo confermano e sono in aumento ogni anno di più: gli utenti comprano sempre di più tramite i portali online. Avere un E-commerce, un canale di vendita online da affiancare alla tradizionale vendita in negozio, sta diventando sempre di più un’esigenza per le aziende e i professionisti italiani. Gli utenti che si affidano al Web per i loro acquisti sono sempre più numerosi, e le aziende in Italia, dopo una iniziale resistenza che ha portato negli anni poche

aziende ad approcciarsi al commercio online, stanno decidendo di attivarsi.

Quali possono essere i vantaggi per un’azienda nell’avere un sito E-commerce?

Innanzitutto un indiscutibile ampliamento del mercato. Il mio mercato di riferimento non è più costituito solamente dalle persone che, nel mio territorio, conoscono la mia attività ed effettuano acquisti, ma potenzialmente da ogni utente del mondo interessato al prodotto. Questo porta a un altro vantaggio, una maggior flessibilità: grazie all’e-commerce è possibile variare l’offerta ogni volta che si vuole, senza costi aggiuntivi di magazzino, modificare i periodi di promozione, decidere in base all’andamento di agire in modo differente tramite proprie campagne. E questo si collega ad un altro vantaggio: avere un sito e-commerce ci permette di monitorare attentamente le vendite, i gusti della clientela, i prodotti acquistati insieme e di orientare gli acquisti. Come? Facendo leva sui gusti degli utenti e analizzando, grazie ad appositi strumenti, come un utente che non ci conosceva ha inizialmente avuto accesso al nostro sito e ha successivamente deciso di acquistare (o, se siamo particolarmente bravi e fortunati, di diventare cliente fidelizzato, il nostro obiettivo più importante). Tutto questo non presuppone l’annullamento di canali offline, al contrario, si basa sull’alternanza di due canali differenti ma complementari, l’uno che può dare informazioni fondamentali all’altro.

Non c’è alcun dubbio: l’E-commerce sarà la direzione su cui necessariamente dovranno investire le aziende che vogliono adeguarsi alle nuove esigenze di una clientela sempre più “connessa” (e non solo dal PC, anzi solamente in parte tramite questo strumento) e che nutre grandi aspettative nei confronti delle aziende online.

Cosa bisogna fare per dedicarsi alla realizzazione di un sito E-commerce per la vendita online?

Quando si parla di e-commerce non basta parlare solo del sito web, ma è indispensabile elaborare un’attenta strategia che, sulla base di analisi preventive, permetta di ottenere il miglior risultato nella vendita online dei nostri prodotti.
Il primo passo è sicuramente valutare cosa vogliamo ottenere grazie alla vendita con un portale online: se siamo strutturati per poterlo fare, che caratteristiche hanno gli articoli che vogliamo vendere, come possiamo gestire le spedizioni e il magazzino. Fondamentale è non improvvisare, ma collaborare con professionisti che sappiano indirizzare le domande e affiancarci grazie alla loro esperienza. Uno dei principali sbagli che può fare chi vuole aprire un e-commerce infatti è sottovalutare la componente traffico, e quindi tutte le necessarie attività riguardanti il web marketing, per portare a un deciso successo l’attività di vendita online.

Mai sottovalutare che l’elemento essenziale attorno a cui ruota una buona strategia di marketing online non è il nostro prodotto ma solo ed esclusivamente il cliente, le sue necessità, cosa gli piace, di cosa necessita. Per questo un e-commerce di successo è sempre strettamente legato a un elevato numero di interazioni da parte degli utenti, tramite l’uso di Social Network (ad oggi molto frequentati e ad ogni fascia di età), di promozioni che stimolino il passaparola tra i potenziali clienti, di strategie mirate a coinvolgere l’utente per far sì che fornisca la propria mail per ricevere proposte dall’azienda.

Affidarsi a professionisti rappresenta un’opportunità perché non è da sottovalutare l’aspetto pratico e strutturale che porta nella realizzazione di un e-commerce a seguire precise regole. Nello specifico, va posta particolare attenzione alla strutturazione delle schede prodotto e del carrello finale. Le schede prodotto sono la parte più importante e decisiva per l’acquisto di un prodotto; devono mostrare in modo chiaro l’immagine del prodotto stesso e avere una descrizione esaustiva che comprenda il prezzo, le tempistiche di spedizione e ogni informazione utile. Il carrello in un e-commerce per la vendita online rappresenta la sezione cruciale: il cliente qui decide definitivamente se acquistare o meno, se fidarsi o meno. Deve contenere tutte le informazioni necessarie per evitare il fenomeno tanto spiacevole dell’abbandono del carrello (se succede non disperate: è sempre possibile adottare delle tecniche per tentare di recuperarlo!): riepilogo della descrizione ed immagine prodotto, opzioni scelte dal cliente, totale, spedizione e tempistiche.

Hai un’azienda e sei interessato ad incrementare le tue vendite con la realizzazione di un E-commerce?

Contattaci e studieremo la soluzione e le strategie più adatte alla tua azienda in base ad obiettivi e budget a disposizione!

Contatti